load-page

Chi Siamo

Home/Chi Siamo

La Nostra Storia

La TimeOut Service è un Centro di formazione accreditato dalla Regione Campania, promuove corsi e master altamente qualificanti in ogni settore. Il nostro intento è quello di creare, adeguare, mantenere e modificare nel tempo le competenze e le specializzazioni professionali, in virtù delle sempre diverse esigenze di un mercato dinamico ed in continua evoluzione; perseguiamo fermamente il fine di qualificare e soprattutto abbreviare la distanza tra formazione ed inserimento lavorativo.

Dalla Formazione Alla Professione

Nel nostro slogan è racchiusa la nostra mission, offriamo ai giovani percorsi formativi che siano uno strumento valido, rapido ed efficace per inserirsi a pieno titolo nel mondo del lavoro attraverso l’acquisizione di competenze essenzialmente pratiche ed immediatamente spendibili in un contesto professionale. Supportare i nostri allievi nella costruzione della loro professionalità e quindi della loro vita è la missione che la Time Out Service persegue con la sua attività di ricerca e con i suoi percorsi formativi.

I Nostri Corsi

Le tipologie corsuali sono strutturate in modo diversificato garantendo diversilivelli di formazione, interazione e approfondimento con i docenti incaricati, iltutto finalizzato a una migliore qualità dei corsi medesimi in relazione a unmondo del lavoro in continuo cambiamento ed evoluzione.

Partner Ufficiale

Certificati ISO 9001

Logo-9001

Dove Siamo

E’ ubicata al secondo piano in un prestigioso edificio storico di stile Albertino a Napoli, al Corso Umberto I 174, una delle strade più note della città, facile da raggiungere perché si trova nei pressi della Stazione Centrale di Napoli (300 mt) della Stazione di Piazza Borsa (200 mt) e dalle 4 università principali. Time Out Service ufficio di oltre 600mq composto da 6 sale formazione e da 1 laboratorio meccatronico. La struttura si trova accanto al Chiostro di Sant’Agostino alla Zecca, datato 1624, realizzato su progetto dell’Architetto Regio Giangiacomo di Conforto e presumibilmente rimaneggiato secondo i dettami del Barocco partenopeo da Bartolomeo e Francesco Antonio Picchiatti. La Sala Capitolare Duecentesca, di pure forme gotiche, fu resa celebre dal processo a Masaniello e da quello di Diego Armando Maradona per il caso Equitalia le due sale rappresentano un unicum non solo per la stratificazione architettonica ed artistica ma anche per la loro presenza al secondo piano.

SIGN IN

Forgot Password